venerdì 21 dicembre 2018

10 TITOLI DA OSSERVARE PER IL 2019

Vi siete mai chiesti quali potrebbero essere i titoli migliori nel 2019?
La top ten a cui dare uno sguardo ed interrogarsi per le proprie analisi.

Prevedere la borsa è impossibile ma... (per approfondire). Per il 2019 i grandi operatori del mercato suggeriscono di "restare liquidi". 

Questo report ha carattere puramente didattico, prima di proseguire leggere il disclaimer

Milano Finanza  del 05 dicembre 2018 





1) - JUVENTUS - Il 27 dicembre arriva la promozione nei 40 del FTSE-MIB. La società dopo l'acquisto di Cristiano Ronaldo, in 6 mesi, ha raddoppiato il suo valore, i ricavi sono in crescita e, con l'obiettivo della riduzione del debito, punta ad entrare nell'olimpo dei migliori 4 club al mondo. Ma quanto vale effettivamente? Difficile a dirsi. Col metodo dei multipli potremmo confrontare i fondamentali (ricavi, ebitda, PFN e cash flow etc.) delle concorrenti nel settore. E se questa estate la banca d'affari americana Raine Group avrebbe valutato il Chelsea intorno ai 2,2 miliardi di euro,  verrebbe da dire: e allora la Juve?


Dopo "il tulipano"  testerà di nuovo € 1,60?
_____


2) - EUROTECH - Nel 2018 ha fatto +160%. Una multinazionale che ricerca, sviluppa e progetta soluzioni e sistemi integrati per l'IoT (l’Internet of Things), un mercato che globalmente vale più di mille miliardi e non ha ancora espresso tutto il suo potenziale. Eurotech è uno dei player mondiali, tra i più importanti, capace di intercettare la crescente domanda di digitalizzazione, non solo nell'IoT, ma, anche, dell'industria 4.0. Nei primi nove mesi del 2018 i ricavi sono aumentati del 49,1% e la PFN e scesa da 5,7 a 1,1 milioni con ordini per il 2019 in aumento del 30%;


Sale a gradoni, ora è incerto.
_____


3) - CAMPARI - E' uno dei best player del beverage a livello globale. La performance del titolo è +17% in un anno. Per quanto concerne i fondamentali ha confermato le prospettive degli analisti. Nei primi nove mesi il fatturato in crescita del 1,8%, indebitamento è sceso di 67,7 milioni, EBIT margin +0,7%. Titolo tecnicamente bene impostato sta testando la barriera in area €7,75.

Tendenza bloccata in area € 7,90.
_________

4) - A2A -  E' una multi-utility partecipata al 50% dai Comuni di Brescia e Milano. Attiva nella produzione, distribuzione e vendita di energia elettrica, gas, nei servizi ambientali e di efficienza energetica. Ha avviato un processo di  M&A di utilities locali, consolidamento ed espansione nel Nord Italia giungendo ad essere tra i principali player del settore.

Laterale, evoluzione dopo area € 1,70. 
_________

5) - AMPLIFON - Leader mondiale del mercato retail dell’hearing care. Distribuisce, regola e personalizza gli apparecchi acustici. Opera attraverso i seguenti marchi: Sonus, Miracle Ear, Beter Horen e Dialogue, tra gli altri. Anch'essa impegnata in operazioni di Merger & Acquisition e forte di tre anni consecutivi di risultati record. Dal 27 dicembre sarà quotata nel listino principale di Piazza Affari.

Dai € 15,00 a  € 20,00 ogni euro è una tappa. 
_________

6) - FALCK RENEWABLES - Società principalmente impegnata nel settore delle energie rinnovabili. Sviluppa, progetta, gestisce e costruisce impianti per la produzione di energia rinnovabile. E' un produttore indipendente attraverso parchi eolici, processo di termovalorizzazione, biomassa e impianti fotovoltaici. Il 2018 ha superato aspettative e guidance, confermando la capacità del Gruppo di realizzare i propri piani. Migliora la posizione finanziaria, è impegnato nella crescita degli attivi di bilancio,  e  lo sviluppo del business sono opzione di ulteriore crescita per il 2019. 

Tendenza non limpida, area € 2,50 da sfondare. 
_____


7-8-9-10) - ENEL - TERNA - ITALGAS - SNAM - Tre utilities ed un energetico, su Enel è interessante la partecipazione in Open Fiber, ma analizziamo il quadro solo dal punto di vista grafico. Si somigliano molto, sembrano avere un movimento sincrono anche nel prezzo. Terna è il più enigmatico, gli altri potrebbero offrire scenari più interessanti in ordine Italgas, Enel e Snam, ma nessuno dà quella sicurezza di una salita limpida e lineare.

Nel 2019 il settore delle utilities potrebbe ripartire, i titoli energetici non stanno passando un bel periodo. Un segnale di vitalità lo danno i titoli del settore alimentare, potrebbero ripartire anche i titoli del commercio ma, ovviamente all'interno di qualsiasi indice c'è il titolo o i titoli che performeranno meglio degli altri.
I grandi operatori del mercato consigliano di stare liquidi, dopo che, in questo 2018, titoli ed azioni non sono andati particolarmente bene. Stare lontano dai mercati, insomma, in attesa di tempi migliori. Elargiscono cautela ma soltanto dopo aver scoperto che il CASH è risultato il migliore investimento del 2018.


Ha cambiato rotta, barriera dinamico-discendente da superare,
altra barriera a € 5,20,



Barriera dinamico-discendente superata, monitorare € 5,30. 


Barriera dinamico-discendente superata, monitorare € 5,40. 

Barriera dinamico-discendente superata, monitorare € 4,00. 



martedì 18 dicembre 2018

EUR/USD Forex - December 14, 2018

Forex EUR/USD - Euro dollar graphic analysis view week december 14, 2018
Analisi grafica, proiezione settimana dal 14 dicembre 2018


1.13     1.14  
QUESTO SCREEN HA CARATTERE PURAMENTE DIDATTICO
leggere il Disclaimer

Future Piombo - LEAD FUTURES LME - December 14, 2018

LME - LEAD Futures -  December 14, 2018 - Futures Piombo

Monthly upper wick/shadow 

Stoppino/ombra superiore mensile

 Disclaimer

QUESTO SCREEN HA CARATTERE PURAMENTE DIDATTICO
leggere il Disclaimer

lunedì 3 dicembre 2018

Future Piombo - LEAD FUTURES LME - November 30, 2018

LME - LEAD Futures -  November 30, 2018 - Futures Piombo

Retest 2000 -1950 

> area 2080
> area 2030
< area 1860
 Disclaimer

QUESTO SCREEN HA CARATTERE PURAMENTE DIDATTICO

leggere il Disclaimer

2 TITOLI SPAZIALI - STM - BIESSE - ANALISI TITOLO - AZIONI - DICEMBRE 2020 - STM RUMORS SPACEX

STM - BIESSE - ANALISI TITOLO - AZIONI - DICEMBRE 2020 - STM RUMORS SPACEX 2 TITOLI SPAZIALI STM, leader mondiale nel mercato dei semicondu...