lunedì 27 novembre 2017

Ogni scelta che fai ha ...








Every choice you make has an end result
ZIG ZIGLAR
Ogni scelta che fai ha un risultato finale.

Andamento Indici Settoriali Borsa Italiana Settimana 24 Novembre 2017 Trend Indexes Italian Stock Exchange Week 24 November 2017




LME - One look to Tin, Copper and Aluminum week November 24, 2017. Uno sguardo veloce allo Stagno, Rame e Alluminio settimana del 24 novembre 2017


TIN - Consolidate again at $ 19,400. Long-term: sideways Trends.
STAGNO - Consolida il sostegno a 19.400 Trend di lungo laterale.





COPPER - yet in the 6.800-6.900 area  - Long-term: bullish trend;
RAME - Continua ancora l’indecisione in area 6.800-6.900 – Trend di lungo rialzista.






ALUMINIUM -  Consolidates at$ 2,100. Long-terrm: bullish trend;
ALLUMINIO - Consolida i 2.100 dollari. Trend di lungo rialzista;






LME Lead Cash-Settlement monthly Average week November 24, 2017 - Piombo LME Media Mensile settimana 24 Novembre 2017

LME Lead Cash-Settlement monthly Average  week november 24, 2017 - Piombo LME Media mensile
Novembre, settimana del 17 novembre 2017 USD 2,467.50 - €UR 2.106,18





EUR/USD - Euro Dollaro Americano, view November week 24, 2017


€/$ – As we have seen last week we are at 1.1930.
There's the strength to go touch 1.20

Reference in the 1.2170 range upward and 1.1590 downward.
Positions: Long > 1.2390 up to 1.2785
                              SL 1.2320
                 Short < 1.1680 down to 1.14
                              SL 1.1705
Closing at 24/11/17: 1.1932
TREND:  euro week on the raising.





Disclaimer



€/$ – Come visto settimana scorsa siamo a 1.1930.
C’è la forza per salire ancora e toccare 1.20
Riferimento in area 1.2170 in salita
e 1.1590 in discesa.

Posizioni: Long > 1.2390 a 1.2785
                              SL 1.2320
                 Short < 1.1680 a 1.14
                              SL 1.1705

Chiusura al 24/11/17: 1.1932
TREND: settimanale euro in salita.

Lead - Piombo LME, proiezione - view November week 24, 2017

November week 24, 2017: 2,444.25 (+1.74%)


Lead  - +$42.50 this week, +479.75
since the start of the year.

Week in doubt but outlook remains still bullish
Target 2,580.
 

Positions: Long > 2,580 up to 2,760
                             SL 2,480 - r/R 1.8
                 Short < 2,420. down to 2,310.
                 SL 2,480 - r/R 1.83
TREND: stable week.
Long: trend bullish.
 

Stocks: down to 145.325 tons





 Disclaimer



24 Novembre 2017: 2.486,75 (+1,74%)

Lead – +$42.50 questa settimana, +479.75 da
inizio anno. Settimana di incertezza ma outlook
resta ancora rialzista.
Obiettivo sempre i 2,580.

Posizioni: Long > 2,580 fino a 2,760
                             SL 2,480 - r/R 1.8
                Short < 2,420. fino a 2,310.
                            SL 2,480 - r/R 1.83
TREND: settimanale stabile.
Trend di lungo rialzista.
Scorte: scendono a 145.325 tons

lunedì 20 novembre 2017

Il "trader", in fondo, mira a ste stesso.



Fundamentally the archer aims to himself.
                                             EUGEN HERRIGEL, Zen in the art of archery.
 
 
L'arciere, in fondo, mira a se stesso.
                                                             EUGEN HERRIGEL, Lo Zen e il tiro con l'arco.

Ed in fondo anche il trader mira a se stesso...

sabato 18 novembre 2017

Andamento Indici Settoriali Borsa Italiana Settimana 17 Novembre 2017 Trend Indexes Italian Stock Exchange Week 17 November 2017




Disclaimer

LME - One look to Tin, Copper and Aluminum. Uno sguardo veloce allo Stagno, Rame e Alluminio

TIN - Consolidate again to $ 19,400. Long-term: sideways Trends.
STAGNO - Consolida il sostegno a 19.400 Trend di lungo laterale.

Consolida ancora a 19.400: Trend di lungo laterale ; Alluminio Consolida a 2.100:
Trend di lungo rialzista; Rame Ancora in area 6.800-6.900: Trend di lungo rialzista.






COPPER - Continues indecision in area 6,800-6,900 - Long-term: bullish trend;
RAME - Continua l’indecisione in area 6.800-6.900 – Trend di lungo rialzista.


ALUMINUM - Consolidated uncertain $ 2.100. Long-terrm: bullish trend;
ALLUMINIO - Consolida incerto i 2.100. Trend di lungo rialzista;









LME Lead Cash-Settlement monthly Average week November 17, 2017 - Piombo LME Media Mensile settimana 17 Novembre 2017

LME Lead Cash-Settlement monthly Average  week november 17, 2017 - Piombo LME Media mensile
Novembre settimana del 17 novembre 2017 USD 2,472.92 - €UR 2.117,70


EUR/USD - Euro Dollaro Americano, view November week 17, 2017

€/$ – Recover the European currency,
prices will now go to
reach 1.18 first and 1.930 then.
Reference in the 1.2170 range upward and 1.1590 downward.
Positions: Long > 1.2390 up to 1.2785
                              SL 1.2320
                 Short < 1.1680 down to 1.14
                              SL 1.1705
Closing at 17/11/17: 1.1791
TREND: Euro week upward.






Disclaimer


€/$ – Recupera la moneta europea i prezzi
andranno ora a testare 1.18 prima e 1.1930
dopo.
Riferimento in area 1.2170 in salita e 1.1590
in discesa.
Posizioni: Long > 1.2390 a 1.2785
SL 1.2320
Short < 1.1680 a 1.14
SL 1.1705
Chiusura al 17/11/17: 1.1791
TREND: settimanale euro in salita.

Lead - Piombo LME, proiezione - view November week 17, 2017

November week 17, 2017: 2,444.25 (-2.87%)


Lead  - -$72.25 this week, +473.25
since the start of the year.

Uncertain week for outlook but keeps staying bullish.
Target 2,580.
We buy the strenght not the weakness.


Positions: Long > 2,580 up to 2,760
                             SL 2,480 - r/R 1.8
                 Short < 2,420. down to 2,310.
                 SL 2,480 - r/R 1.83
TREND: steady week.
Long: trend bullish.
 

Stocks: down again to 145.875 tons





 Disclaimer


Settimana del 17 novembre 2017: 2,444.25 (-2.87%)

Lead – -$72.25 questa settimana, +473.25
da inizio anno. Settimana di incertezza ma
outlook resta rialzista. Obiettivo i 2,580.
Compriamo forza non la debolezza.
Posizioni: Long > 2,580 fino a 2,760
                              SL 2,480 - r/R 1.8
                  Short < 2,420. fino a 2,310.
                              SL 2,480 - r/R 1.83
TREND: settimanale stabile.


Trend di lungo rialzista.
 

Scorte: scendono ancora a 145.875 tons

giovedì 16 novembre 2017

Supporti e Resistenze


SUPPORTO

Il supporto è un livello di prezzo sotto il quale il prezzo non vuole scendere.




RESISTENZA

La resistenza è un livello di prezzo al di sopra del quale il prezzo non vuole salire.




SUPPORTI

I supporti sono come i pavimenti delle case, dove il prezzo si poggia coi piedi, si sdraia.



RESISTENZE

La resistenze sono come i soffitti delle case, dove il prezzo tocca con le dita o sbatte la testa.




  
SUPPORTI E RESISTENZE: OGNI SUPPORTO DIVENTA PRIMA O POI RESISTENZA COME OGNI RESISTENZA DIVENTA PRIMA O POI SUPPORTO


Questi sono 2 semplici concetti che sono basilari per la formazione di un trader. Teneteli sempre bene a mente.




Come guadagnare il 30% in soli 2 mesi. Vi racconto una storia, quella di Saes Getters.

Il Guerriero combatte solo battaglie
che vale la pena vincere.
Carlos Castaneda - Don Juan Matus

Saes Getters è un titolo che seguo dal 2015 quando ancora quotava poco più di 7 euro. Ero entrato già un paio di volte sul titolo, mi ha fatto anche penare, ma alla fine mi ha dato tanta soddisfazione.
Dopo Ferragosto di quest'anno noto che, dopo una brusca discesa da € 19,40, i prezzi stazionavano in zona 17 euro: lo seguo.
Già a € 18,40 si sarebbe potuto entrare, ma a me piace operare sulla forza ed avrei rischiato anche di stazionare in quella zona non so per quanto tempo ancora.
Fisso il livello di entrata ad € 19,54, stabilisco uno stop loss in area 16,85 euro, mi faccio aiutare anche dall'analisi tecnica classica per avere punti di riferimento lassù più in alto - (la proiezione di livelli in fucsia) - e segno come take-profit € 25,37.
Il Rapporto rischio rendimento 2,16 (per me) è un po' basso ma il titolo è in trend e valeva la pena di rischiare.


Passano solo un paio di settimane ed il 9 settembre si entra sul titolo che sale pulito senza tentennamenti, o quasi, fino al 6 di ottobre. Il 9 di ottobre va addirittura a toccare i massimi storici quasi a 28 euro, 3 euro oltre il target prefissato. Uscire a quei livelli sarebbe stato fantastico con un +40%, ma in borsa non si opera coi se e con i ma, è il mercato che ti deve dire quando uscire e quello non era ancora il momento.
Seguono tre settimane di incertezza. Il mercato mi dice che la violazione al ribasso della candela della settimana del 23 ottobre sotto i 25,70 euro sarebbe stato il mio punto di uscita. Punto di uscita che è stato toccato il 9 novembre 2017 portando a casa un utile del 31,36% in soli due mesi!

Mentre scrivo il titolo ci sta dicendo che qualcosa sta cambiando e forse in meglio, può dare ancora tanto. Lo scopriremo nelle prossime settimane.


Cliccando sul link più avanti, puoi seguire la "seconda lezione base" dove spiego in modo semplice cosa sono i supporti e le resistenze. Scoprirete man mano questo modo di operare semplice perchè bastano poche cose semplici per operare bene in borsa. È quello che ho pensato ed ho cercato sempre, un metodo semplice. Le cose semplici funzionano sempre. Non bisogna complicarsi la vita con indicatori, oscillatori ed orpelli vari: seguiamo solo i prezzi. I prezzi dicono tutto.

mercoledì 15 novembre 2017

EUR/USD - Euro Dollaro Americano, view November 10, 2017


€/$ – Found the support in the 1.1580 range, clean movement.
Now it will have to break 1.1670 to gain the strenght
to reach 1.1688 but it's not easy.
Reference to 1.20 range up and 1.14 down.
Let's stay short until 1.14

Positions: Long > 1.2390 a 1.2785 SL 1.2320
                 Short < 1.1680 a 1.14 SL 1.1705

Closing up to 10/11/17: 1.1667

TREND: weekly euro upward.

 





€/$ – Trovato il supporto in area 1.1580,
movimento pulito. Adesso dovrà superare
1.1670 per poi avere la forza di arrivare a
1.1688 ma è dura.
Riferimento in area 1.20 in salita e 1.14 in
discesa. Siamo short fino 1.14

Posizioni: Long > 1.2390 a 1.2785
                               SL 1.2320
                  Short < 1.1680 a 1.14
                               SL 1.1705
 
Chiusura al 10/11/17: 1.1667
 
TREND: settimanale euro in salita.






LME Lead Cash-Settlement weekly and monthly Average November 10, 2017 - Piombo LME Media 10 Novembre 2017




Disclaimer

Andamento Indici Settoriali Borsa Italiana Settimana 10 Novembre 2017 Trend Indexes Italian Stock Exchange Week 10 November 2017






Lead - Piombo LME, proiezione - view November 10, 2017

November 10, 2017: 2,516.50 (+1.94%)


Lead – +$48.00 this week, +509.50 since the start of the year.
Clean movement this week with outlook on
an increasing tendency.
On the security of 2,580 we place ourselves,
the patience of the last week will pay off.

Positions: Long > 2,580 up to 2,760 SL 2,480
                              - r/R 1.8
                 Short < 2,420. down to 2,310. SL 2,480
                              - r/R 1.83

TREND: upward week.

Stock: down again to 146.700 tons










 
 Disclaimer


10 Novembre 2017: 2.516,50 (+1,94%)

Lead – +$48.00 questa settimana, +509.50 da
inizio anno. Movimento pulito questa
settimana con outlook rialzista. Sulla
conferma dei 2,580 entriamo in posizione, la
pazienza della settimana scorsa ci ripagherà.

Posizioni: Long > 2,580 fino a 2,760
SL 2,480 - r/R 1.8
Short < 2,420. fino a 2,310.
SL 2,480 - r/R 1.83
TREND: settimanale salita.

Scorte: scendono ancora a 146.700 tons

ALTRI METALLI - Stagno Trovato sostegno a 19.400, se hai venduto a 60gg questo è, al momento, il tuo
riferimento minimo; Alluminio cerca appoggio ai 2.100, ma brutto movimento settimanale, stare attenti;
Rame Ancora Ancora indecisione in area 6.800-6.900.


lunedì 13 novembre 2017

Ma che cosa vale vivere...




What is worth living in fear if you are
never brave enough to risk?

                                                       (LEVANTE)

Ma che cosa vale vivere tra le paure
senza avere mai il coraggio di rischiare?




mercoledì 8 novembre 2017

2 Concetti semplici per iniziare subito a fare Trading: Trend e Trendline

Due concetti semplici per iniziare a fare trading, una "prima lezione base"



 
Trend is my friend, il trend è mio amico è una frase che sentirete spesso nel trading, ma cosa realmente significa?
Significa che una volta che riusciamo a individuare la tendenza aumentiamo le nostre possibilità di profitto. I prezzi si muovono secondo una tendenza ed il primo compito di un buon trader è individuare questa tendenza e seguirla.

Cos'è il TREND?

Def: Il trend (tendenza) è la direzione in cui si muovono i prezzi.


Il grafico mostra l'andamento del titolo Recordati, la linea fucsia ne traccia il suo trend.  



Più tecnicamente la linea tracciata nel grafico del titolo Race-Ferrari è chiamata TRENDLINE.

Cos'è la Trendline?

Def: La trendline è una retta che, in un grafico, unisce almeno due punti.


Una volta che abbiamo individuato il trend, tracciamo la trendline avendo come appoggio almeno due punti. Naturalmente più sono i punti che uniscono la retta più è affidabile la trendline che stiamo tracciando.


Come si individua la tendenza? 

Come detto, tre opzioni abbiamo: uptrend, downtred e sideways trend, cioè trend rialzista, ribassista o laterale.
 


Sopra, nel grafico del Future* dello Stagno** abbiamo due fasi del mercato da inizio 2016 e per tutto l'anno notiamo un trend rialzista. Un trend "amico" che ci avrebbe fruttato un +60% di profitto!
Poi dai primi mesi del 2017 fino a novembre 2017 il mercato è entrato in una fase detta laterale (sideways o di range).




L'ultimo grafico è l'EFT* del Caffè** che presenta da fine 2016 un trend ribassista - downtrend - che sta facendo la fortuna dei traders ribassisti, coloro, cioè, che investono al ribasso.

Nei prossimi post: Su quale trend è meglio investire? 



*Future e ETF sono strumenti finanziari
** Stagno e Caffè sono Materie Prime dette commodities





 

lunedì 6 novembre 2017

EUR/USD - Euro Dollaro Americano, view November 03, 2017


€/$ – Dollar keeps going strong.
The market points to 1.14 but is looking for
a support in the 1.16-1.1550 range.
Reference in the 1.20 range upward and 1.14 downward.
Stay short until 1.14
Positions: Long > 1.2390 a 1.2785
                    SL 1.2320
                    Short < 1.1680 to 1.14 SL 1.1705
Closing up to 03/11/17: 1.1605
TREND: Euro downward week.








€/$ – Continua la forza del dollaro.
Il mercato punta a 1.14 ma sta cercando
supporto in area 1.16-1.1550.
Riferimento in area 1.20 in salita e 1.14 in
discesa. Siamo short fino 1.14
Posizioni: Long > 1.2390 a 1.2785
                 SL 1.2320
                 Short < 1.1680 a 1.14
                SL 1.1705

Chiusura al 03/11/17: 1.1605

TREND: settimanale euro in discesa.

Lead - Piombo LME, proiezione - view November 03, 2017


November 03, 2017: 2,468.50 (+1.65%)

Lead – +$40.00 this week, +461.50 since the start of the year.
Perfect the movement of failure swing touching 2,400.
Now watch out for 2,580.
Could go in now but better to play it safe.
Positions: Long > 2,580 until 2,760 SL 2,480 - r/R 1.8
                 Short < 2,420. until 2,310. SL 2,480 - r/R 1.83
TREND: downward week.
Stock: still going down to 148.475 tons 









 Disclaimer

03 Novembre 2017, 2.478,50  (+1,65%)

 Lead – +$40.00 questa settimana, +461.50 da inizio anno.
Perfetto il movimento di non failure swing toccando i 2,400.
Adesso occhio ai 2,580.
Si potrebbe entrare ora ma meglio operare tranquilli.
Posizioni: Long > 2,580 fino a 2,760
                  SL 2,480 - r/R 1.8
                  Short < 2,420. fino a 2,310.
                  SL 2,480 - r/R 1.83
TREND: settimanale discesa.
Scorte: scendono ancora a 148.475 tons


ALTRI METALLI - Stagno Verso i 19.100; Alluminio Punta ai 2.300; Rame Indecisione in area 6.900




















Siate Duri, Siate Affamati, Siate Vivi!


Stay hard, stay hungry, stay alive! 

                                         BRUCE SPRINGSTEEN


Siate duri, siate affamati, siate vivi!




giovedì 2 novembre 2017

Come calcolare il guadagno - gain - su un titolo azionario


Si chiama capital gain ed è la differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita.
Se il prezzo di vendita è maggiore del prezzo di acquisto si ha una plusvalenza e quindi un capital gain. Se invece il prezzo di acquisto è maggiore si ha una minusvalenza o capital loss.
(N.B. Prendiamo come riferimento il risparmio amministrato di cui parleremo poi più appronditamente, allo stesso modo del trattamento fiscale delle minusvalenze).  




Ora, quando si vende un'azione, come si calcola l'utile netto?







Esempio: 01/04 - acquisto di 100 azioni FCA a € 15,00 per azione,
                            commissioni broker € 5,00

                             100 x 15,00 = 1.500,00 + 5,00 = 1.505,00 (costo di acquisto)
    
                Abbiamo investito € 1.505,00

                01/07 - vendita 100 azioni FCA al prezzo di € 16,00 per azione.
                             commissioni broker € 5,00

                             100 x 16,00 = 1.600,00 - 5,00 = 1.595,00 (ricavo netto di
                                                                                                  vendita)

l'utile (prima della tassazione) è dato da Vendita-Acquisto = 1.595,00 - 1.505,00 = € 90,00

A questo punto devo calcolare l'imposta sull'utile dell'operazione (€ 90,00)
o Capital Gain nella misura del 26% quindi: 90,00 x 26 : 100 = € 23,40

Utile Netto (in assoluto) = € 90,00 - 23,40 = € 66,60

calcolato anche direttamente € 90,00 x 0.74 (cioè 1-0.26) = € 66,60.



Sul prezzo di acquisto, per alcuni titoli si applica la Tobin Tax che è l'imposta sulle transazioni finanziarie. In rete si trovano le liste aggiornate dei titoli esenti (titoli esteri e/o con capitalizzazione inferiore ai 500 milioni di euro). Di regola la % è dello 0.1% per i mercati regolamentati e del doppio 0.2% per i non regolamentati  (OTC, “Over the Counter”).

   
Per comodità si può predisporre un foglio excel che fa il calcolo in automatico
puoi scaricarlo direttamente da qui --> Calcolo capital gain titoli azionari 



    



2 TITOLI SPAZIALI - STM - BIESSE - ANALISI TITOLO - AZIONI - DICEMBRE 2020 - STM RUMORS SPACEX

STM - BIESSE - ANALISI TITOLO - AZIONI - DICEMBRE 2020 - STM RUMORS SPACEX 2 TITOLI SPAZIALI STM, leader mondiale nel mercato dei semicondu...